Come disimpegnare la polizza e riscattare i propri gioielli grazie al Compro Oro.

Per riscattare la tua polizza, i compro oro offrono un servizio ad hoc.
Molti nell'ultimo periodo hanno utilizzato il servizio offerto dal Monte di Pietà della propria città, impegnando oggetti d’oro usato o d’argento usato appartenuti alla propria famiglia.

monte dei pegniIl Monte dei Pegni, trattiene i preziosi portati dai clienti, stipulando con loro una polizza, che scade entro un certo limite di tempo, trascorso il quale il proprietario dell’oro o dell’argento impegnati, per riaverli, deve saldare l’ammontare della cifra prestata dal Monte di Pietà.
Se non si ha il denaro necessario a riscattare i propri preziosi oggetti, per non vederli sfumare non avendo la possibilità neppure di rivenderli, ci si può rivolgere ai servizi offerti dai Compro Oro e dei Compro Argento della propria città.

Numerosi sono i Compro Oro sorti nelle grandi città come Roma, Milano, Napoli ma anche nei piccoli comuni di provincia; tutti promettono buone valutazioni, a volte anche superiori alla reale quotazione dell’oro usato e dell’argento usato.

Prima di rivolgersi ad un particolare rivenditore che effettua il servizio per riscattare i propri oggetti dal Monte dei Pegni disimpegnando in questo modo la polizza, converrà assicurarsi che il negoziante possa garantire la professionalità e un’affidabilità necessarie a svolgere correttamente questo compito.

Il proprietario del negozio Compro Oro e Argento, deve innanzitutto essere accreditato presso la Camera di Commercio per svolgere questa attività.
Non affidarsi a chi promette compensi per il proprio oro usato molto più alti rispetto alla quotazione reale; spesso si tratta di truffatori che dopo accordi verbali, cercano di far comprare altri beni preziosi presenti nel loro negozio anziché pagare in contanti, facendo sostanzialmente uno scambio di preziosi anziché una vendita retribuita in denaro.

Sarà comunque bene avere sotto controllo le quotazioni giornaliere dell’oro e dell'argento usato, per essere sicuri di non venire truffati.
Inoltre per evitare che il peso reale del bene sia sottovalutato, sarà opportuno aver pesato in precedenza i preziosi che si vogliono vendere, per non esser gabbati avendo una sottovalutazione dell'oggetto.

Avendo chiare queste premesse, e dopo aver trovato un Compro Oro a Roma, allora sarà necessario recarsi presso l’attività con la polizza stipulata con il Monte dei Pegni.

riscatto polizze,monte dei pegni,compro oroIl negoziante prenderà in carico la polizza, in qualità di delegato dello stipulante, rilasciando una ricevuta al proprietario dei preziosi.
Sarà quindi il rivenditore delegato a recarsi al Monte dei Pegni ritirando i preziosi, anticipando al posto del cliente la somma dovuta per il riscatto.

Una volta cancellato il pegno, il negoziante condurrà gli oggetti riscattati presso il suo negozio, e a questo punto il cliente potrà decidere se vendere al banco di metalli scelto i suoi oggetti, oppure saldare l'importo dovuto al negoziante per il recupero e riprendere i preziosi.
Vendendo i gioielli riscattati, il cliente ha la possibilità di restituire al rivenditore quanto egli ha anticipato per redimere gli oggetti al banco dei pegni, ed al contempo, ottenere dalla vendita circa il 50% del valore totale del bene.

I negozianti non devono ricevere per il servizio offerto alcuna commissione, quindi diffidate da chi sostiene di dover ricevere una percentuale in cambio del servizio offerto.

Cerca a Roma e nelle altre città le attività più affidabili. 
Seguendo semplici accorgimenti potrai riscattare i tuoi beni impegnati usufruendo delle garanzie offerte dai rivenditori accreditati, e contemporaneamente potrai venderli ad un prezzo corretto senza avere brutte sorprese.
Come disimpegnare la polizza e riscattare i propri gioielli grazie al Compro Oro.ultima modifica: 2013-07-17T12:27:00+00:00da paperella55
Reposta per primo quest’articolo